A colloquio con la Nutrizionista: dalla Piramide alimentare al Monopiatto

La Piramide Alimentare (come trattato nel precedente articolo) è probabilmente la guida alimentare più riconosciuta e usata nel campo della nutrizione, in quanto ampiamente adottata da specialisti, industria alimentare, scuole e negli ultimi tempi anche dalla popolazione che ha imparato a riconoscere questo strumento educativo.

a colloquio con la nutrizionistaNonostante la Piramide resti un’icona, recentemente si è evidenziata la necessità di introdurre un’immagine completamente nuova per riportare l’attenzione su una sana alimentazione. Da qui la proposta alternativa che fosse familiare per i consumatori e strettamente correlata al mangiare: il MyPlate (MioPiatto) http://www.choosemyplate.gov. Questo nuovo simbolo è stato presentato nel 2010  in occasione della pubblicazione delle nuove Linee Guida Americane per una Sana Alimentazione.

L’immagine del MioPiatto è stata disegnata per suggerire come costruire un piatto sano. Come per la Piramide, un disegno non può insegnare tutti i concetti di nutrizione né, da solo, favorire un cambiamento del comportamento alimentare. Per tale motivo è doveroso ricorrere alla guida di specialisti che forniscano le informazioni per scegliere correttamente gli alimenti, definire la giusta quantità di cibo, gestire le calorie e più in generale soddisfino i livelli giornalieri di nutrienti raccomandati.

Quali sono i messaggi centrali utilizzati dal MyPlate: 

  1. Costruisci un piatto salutare: Verdura, frutta, cereali integrali, latticini a basso contenuto in grassi e cibi proteici magri contengono i nutrienti necessari senza troppe calorie.
  1. Riduci i cibi ad alto contenuto in grassi saturi, zuccheri aggiunti e sale: L’aggiunta di zuccheri e grassi aggiunge calorie extra al cibo e ciò non è necessario. Inoltre utilizzare troppo sodio può aumentare la pressione sanguigna e favorire la comparsa di altre patologie.
  1. Assumi la giusta quantità di calorie per te stesso: Ognuno ha un limite personale di calorie da assumere. Rimanere entro tale limite può aiutare a raggiungere o mantenere un peso salutare. Pensa e rifletti prima di mangiare… ne vale la pena assumere queste calorie?
  1. Rendi attivo il tuo stile di vita: Scegli l’attività che ti piace e inizia a fare quello che puoi, almeno 10 minuti alla volta. Aumenta progressivamente e i benefici per la salute aumenteranno man mano con il tempo.

A cura della Dott.ssa Barbara  Danielli

La Dott.ssa Barbara Danielli riceve presso la Parafarmacia Bepharma tutti i Venerdì tramite appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.