Contraccezione d’emergenza, statistiche sulle gravidanze indesiderate

Contraccezione d’emergenza, statistiche sulle gravidanze indesiderate

Nel corso della vita di una donna il periodo in cui una gravidanza non è desiderata è più lungo di quello in cui viene ricercata. La gravidanza indesiderata può essere dovuta ad un rapporto non protetto oppure al fallimento del metodo contraccettivo utilizzato. I rapporti sessuali non protetti non sono stati riscontrati come specifici per tipologia di popolazione. Perciò è giusto dire che non tengono conto di età, estrazione sociale, reddito ecc.

In un’indagine effettuata in Europa su più di 7000 donne sessualmente attive ha dimostrato che il 30% di esse ha avuto almeno un rapporto non protetto negli ultimi 12 mesi1. E’ stato valutato che circa 15 milioni su 16,7 di gravidanze indesiderate all’anno potrebbero essere evitate facilmente. In questo stesso studio è risultato che il 37% ha evitato precauzioni per gli eventuali effetti collaterali ed i problemi di salute2.

Un rapporto sessuale non protetto può capitare anche se una coppia sta tentando consapevolmente di prevenirlo. Un preservativo rotto, il suo scivolamento, il coito interrotto, sono fenomeni che accadono con notevole frequenza, come anche la dimenticanza della stessa pillola o dell’applicazione del cerotto anticoncezionale.

  • il 30% delle gravidanze indesiderate si verificano in assenza di utilizzo di alcuna contraccezione.
  • il 30% di esse avviene in donne che fanno uso di metodi anticoncezionali ritenuti altamente efficaci.

 

Referenze:

  1. Eur J Contracept Reprod Health Care. 2014 Apr;19(2):93-101. doi: 10.3109/13625187.2013.865164. Epub 2014 Jan 7; Use of and attitudes towards emergency contraception: a survey of women in five European countries. Nappi RE1, Lobo Abascal P, Mansour D, Rabe T, Shojai R; Emergency Contraception Study Group.
  2. http://www.who.int/woman_child_accountability/ierg/reports/WHO_WPRO_annex_5_submission_iERG_2015.pdf?ua=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.